Tutti i vini

La Conta

Bottiglia di La Conta - Azienda Agricola Montonale

Denominazione

Vino Rosso

Vitigno

70% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot

Racchiude l’autorevolezza e l’eleganza che caratterizzano l’unione dei due vitigni; arriva da un podere dall’antica vocazione per le uve a bacca rossa e porta con sé il ricordo del bisnonno Francesco e del suo primo vigneto piantato a Montonale.

Il vigneto La Conta è il primo possedimento storico dell’azienda, dove il bisnonno Francesco Girelli ha iniziato a coltivare Cabernet Sauvignon e Merlot agli inizi del ‘900. Esposizione e composizione del terreno lo rendono adatto alla produzione di vini rossi di grande struttura e longevità. Da qui, l’intento di produrre un vino che rappresenti la massima espressione dei due vitigni nel suolo morenico di questo straordinario vigneto: così nasce La Conta.

Vigneti di origine

La Conta, 2.5 ettari, eccellente esposizione a sud.

Vinificazione

Le due varietà hanno diverse epoche di maturazione: il Merlot viene raccolto nella terza settimana di settembre e messo ad appassire per circa 30 giorni fino alla vendemmia del Cabernet Sauvignon a fine ottobre. Si fa una cernita molto rigorosa delle uve in pianta, che vengono poi raffreddate fino alla pigiatura. I grappoli di Cabernet Sauvignon e Merlot vengono pigia-diraspati insieme, segue una fermentazione lunga a temperatura controllata che dura circa 12 giorni, con rimontaggi frequenti e délestage giornalieri. Avviene poi la svinatura e si utilizza soltanto la frazione di vino così ottenuta, evitando metodi di torchiatura per preservare la massima qualità.

Affinamento

la fermentazione malolattica viene svolta in botte, segue un affinamento di almeno 12 mesi in tonneaux di rovere francese da 500 l e un periodo di circa 12 mesi in bottiglia.

Aspetti organolettici

Dal colore rosso rubino con lievi riflessi granati, ha naso suadente e intenso, con un ricco ventaglio olfattivo: sentori di frutta matura, amarena, frutti di bosco in confettura, note speziate di pepe nero e noce moscata, un lieve accenno balsamico. Al palato si avverte grande struttura, arricchita da tannini setosi e avvolgenti, splendido equilibrio tra acidità e calore alcolico e un ritorno speziato ad impreziosire il finale.

Abbinamenti

Ideale per carni arrosto, stufate e allo spiedo, brasati al vino rosso, pollame nobile e selvaggina, formaggi di lunga stagionatura. Da provare con gli “osei scapè”, ricetta tipica della tradizione locale!

Bottiglia di La Conta - Azienda Agricola Montonale